…anime amiche

…le persone che ho nel cuore, mi fanno stare bene. 
Sono tante, ma ognuna, al momento giusto riesce ad essere, parte della mia storia. 
Leggevo un libro sul treno di ritorno da Roma per Brindisi. 
Il tempo fuori dal finestrino, dopo tanti mesi di sole, mi ha mostrato solo vento e pioggia. 
A tratti interrompevo la lettura e il pensiero mi riportava alla mente, i problemi da risolvere una volta rientrata alla base. 
Ci sono abituata a cavalcarli e sono diventata una buona amazzone, ma finché non li risolvo, la mente cerca incessantemente una soluzione. 
Vado d’istinto e la persona a cui penso in quell’istante, diventa la mia confidente.
Ogni volta, alla fine della conversazione, non è che abbia risolto il problema, ma ho il cuore più leggero e un sottile sorriso. 
È bello avere amiche che sanno ascoltare le mie logorroiche chiacchiere, alcune volte con la giusta preoccupazione, altre solo con la ricerca di sentirmi presa in considerazione. 
Possiamo possedere tutte le ricchezze del mondo, ma se non avvertiamo quel soave benessere di serenità, che ci dona, l’ascoltare le parole di un altro essere, dette con sincerità, ci sentiamo poveri dentro, malinconici…soli.
Le anime si cercano sempre, non conoscono la bruttezza della cattiveria, sta a noi lasciare che il corpo le lasci vagare cercando la complicità di altre anime. 
Arriveranno sempre quei piccoli gesti che ci alleggeriranno il pensiero e allontaneranno anche se lievemente i nostri dubbi.


Se si unissero le Anime di tutti gli esseri viventi del Cosmo,
lì comparirebbe Dio!

Buddha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

SU DI ME

Isabella

Mi presento sorridendo e con un po’ d’imbarazzo, non perché sia timida, ma per quel pizzico di riservatezza che è innata nelle donne della mia età. Isabella Ferrarelli nata il 20 settembre del 1954 in un piccolo, quanto delizioso paesino della provincia di Rieti, Fara in Sabina. Un infanzia tra la natura, in una famiglia semplice in cui ognuno rispettava il suo ruolo. Prima di due sorelle. Diplomata all’istituto Professionale di Rieti in Accompagnatrice Turistica. Nel 1973 mi sono sposata e trasferita in Puglia a Francavilla Fontana, dove risiedo. Madre di quattro figli. Perché ho deciso di aprire un blog? La risposta è semplice, ogni fine giornata, in questo mio alternarsi di sentimenti , riporto su fogli e quaderni quello che ogni emozione mi lascia nel cuore. Una montagna di pezzi di diario che è la mia “storia” e vorrei condividerla. Credo nella similitudine degli esseri umani, ognuno ha la sua razione di gioia, allegria, spensieratezza… amore e non si è immuni dal dolore e le sconfitte. Il bello del vivere è proprio questo e la bellezza emerge sempre se riusciamo a trovare il meglio nelle piccole cose. La vita mi appartiene e più passa il tempo e più la chiamo per nome come non fosse una cosa astratta, “LEI” mi ha fatto credere in me stessa aiutandomi a trasformare ogni cambiamento in opportunità. Con affetto Isa