…Tony

…solito viaggio, direzione Roma, treno sempre pieno, sempre confusione.
Oggi però, sono riuscita a dormire più di due ore. 
Ho sognato di essere al mare, a Ostia, dove andavo  quando ero ragazza. 
Mettevo continuamente una canzone al jukebox, ma non riesco a ricordare quale. 
Chiari invece nella mente, ho i volti degli amici che mi circondavano, vicino a me, Tony, che da troppi anni ormai, ha lasciato questa terra. 
Me lo ritrovo al mio fianco, come una reale presenza, ogni volta che il mio pensiero è agitato. 
Lui è lì ad un passo dal mio cuore, per donarmi calma. 
Era di una gentilezza, di una delicatezza unica. 
Mai un gesto o una parola fuori posto. 
Mai un termine inappropriato o offensivo. 
Le estati trascorse in sua compagnia, erano quelle della spensieratezza, che unite al rispetto, hanno il potere di rimanere stampate nel cuore per sempre, come un sigillo, pronto però, se lo desideriamo, a staccarsi, per lasciare liberi i ricordi quando ne abbiamo bisogno. 
Avverto spesso il profumo di chi ho amato e mi ha amato, ma che non accompagna più il mio cammino su questa terra. 
Ognuno ha il suo ruolo, Tony è la mia calma. 
Ancora una volta, l’invisibile è stato più importante del reale, infondendomi la convinzione, di non dare peso alle azioni che mi feriscono, ma a vivere di quello che mi dona serenità. 
Tutto ha uno scopo col trascorrere dei giorni, anche il volto presente in un sogno, di chi un tempo ha donato calma, al mio piccolo essere.


Quando sono triste,
ti cerco ma non ti trovo,
allora ascolto il mio cuore,
perché è li che ti troverò per sempre.

Anonimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

SU DI ME

Isabella

Mi presento sorridendo e con un po’ d’imbarazzo, non perché sia timida, ma per quel pizzico di riservatezza che è innata nelle donne della mia età. Isabella Ferrarelli nata il 20 settembre del 1954 in un piccolo, quanto delizioso paesino della provincia di Rieti, Fara in Sabina. Un infanzia tra la natura, in una famiglia semplice in cui ognuno rispettava il suo ruolo. Prima di due sorelle. Diplomata all’istituto Professionale di Rieti in Accompagnatrice Turistica. Nel 1973 mi sono sposata e trasferita in Puglia a Francavilla Fontana, dove risiedo. Madre di quattro figli. Perché ho deciso di aprire un blog? La risposta è semplice, ogni fine giornata, in questo mio alternarsi di sentimenti , riporto su fogli e quaderni quello che ogni emozione mi lascia nel cuore. Una montagna di pezzi di diario che è la mia “storia” e vorrei condividerla. Credo nella similitudine degli esseri umani, ognuno ha la sua razione di gioia, allegria, spensieratezza… amore e non si è immuni dal dolore e le sconfitte. Il bello del vivere è proprio questo e la bellezza emerge sempre se riusciamo a trovare il meglio nelle piccole cose. La vita mi appartiene e più passa il tempo e più la chiamo per nome come non fosse una cosa astratta, “LEI” mi ha fatto credere in me stessa aiutandomi a trasformare ogni cambiamento in opportunità. Con affetto Isa