…presenze

…andiamo, ti faccio vedere la mia casa in campagna… 
Dopo un po’ di tempo che non ci si vede è bello ritrovarsi con amiche sincere. 
Bello è riabbracciarci, il cuore ha un battito in più. Bello raccontarsi, confidarsi, elencare episodi accaduti in quel frangente di tempo, in cui impegni personali ci hanno tenute occupate e distanti. 
Si vorrebbe in poco tempo, dire tutto di noi e sapere tutto dell’altra. 
Spesso le storie sono simili, così comuni per chi fa del proprio vivere, una continua cura da dedicare a chi ama. 
Così, dopo le chiacchiere davanti al solito caffè, ci siamo spostate in campagna. 
Come potrei ricordare l’emozione provata. 
La vibrazione che la mia anima ha percepito attraversando quelle stanze bianche, intervallate da archi e cunicoli, dove nicchie e vecchi sportelli conservavano storie e segreti.
Salire le scale di pietra per raggiungere l’alto, sempre più in alto, fino alla fine e spalancare le ultime ante accolte da un volo di tortore, che liberandosi nel cielo hanno lasciato libero lo sguardo sulla distesa terra verde di uliveti e frutteti è stato un finale perfetto. 
Che spettacolo ho potuto ammirare, da togliere il fiato. 
Che respiro per la mia anima. 
Un luogo silenzioso, la grande casa in campagna della mia amica. 
Un luogo solitario, ma pieno di presenze. 
Sono i luoghi vissuti di un tempo, dove le anime dei fantasmi rimangono, per trovare e donare… pace.


Ogni storia d’amore
è una storia di fantasmi.

David Forster Wallace


Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

SU DI ME

Isabella

Mi presento sorridendo e con un po’ d’imbarazzo, non perché sia timida, ma per quel pizzico di riservatezza che è innata nelle donne della mia età. Isabella Ferrarelli nata il 20 settembre del 1954 in un piccolo, quanto delizioso paesino della provincia di Rieti, Fara in Sabina. Un infanzia tra la natura, in una famiglia semplice in cui ognuno rispettava il suo ruolo. Prima di due sorelle. Diplomata all’istituto Professionale di Rieti in Accompagnatrice Turistica. Nel 1973 mi sono sposata e trasferita in Puglia a Francavilla Fontana, dove risiedo. Madre di quattro figli. Perché ho deciso di aprire un blog? La risposta è semplice, ogni fine giornata, in questo mio alternarsi di sentimenti , riporto su fogli e quaderni quello che ogni emozione mi lascia nel cuore. Una montagna di pezzi di diario che è la mia “storia” e vorrei condividerla. Credo nella similitudine degli esseri umani, ognuno ha la sua razione di gioia, allegria, spensieratezza… amore e non si è immuni dal dolore e le sconfitte. Il bello del vivere è proprio questo e la bellezza emerge sempre se riusciamo a trovare il meglio nelle piccole cose. La vita mi appartiene e più passa il tempo e più la chiamo per nome come non fosse una cosa astratta, “LEI” mi ha fatto credere in me stessa aiutandomi a trasformare ogni cambiamento in opportunità. Con affetto Isa