…consigli

…una delle cose più difficili è quando persone a cui teniamo, si trovano nel dubbio della scelta e dobbiamo dare un consiglio.
Per quanto mi riguarda, non chiedo mai un parere decisivo agli altri, cerco sempre di valutare i pro e i contro, ma soprattutto decidere a seconda delle conseguenze che quella decisione potrebbe portare non solo a me, ma anche a chi voglio bene.
Trovare la via giusta per poter andare avanti nel nostro percorso, è più facile di quanto sembri, ci servono poche regole e un pizzico di coraggio.
Molto dipende anche dalle sensazioni che percepiamo al primo impatto, credo che siano quelle che dovremmo seguire.
Se il nostro cuore è leggero e lasciamo trascorrere il nostro tempo con la semplicità nel cuore, senza troppi affanni e troppi giudizi verso il mondo, la mente è sgombra da nubi e possiamo ponderare al meglio ogni decisione da prendere.
Anche quelle che una volta ci sembravano impossibili da risolvere, appariranno semplici.
Non è difficile raggiungere i propri obiettivi quando conosciamo l’onestà dei nostri sentimenti, perché non abbiamo rabbia verso il mondo e la vita ci viene incontro.
Farlo comprendere alcune volte è difficile, la frase che mi viene ripetuta è spesso:”La fai facile te”
E’ stato così anche questa mattina, quando un’amica mi ha chiesto cosa ne pensassi di un suo progetto.
Poco fa mi ha chiamata dicendomi:”Avevi ragione è andato tutto liscio, sembrava come se la via fosse spianata”.
Bisogna crederci nella vita, bisogna credere in noi stessi, nessuno può ferirci o ostacolarci se non glielo permettiamo.
Ognuno di noi è una scintilla a se, tutte insieme formiamo un’unica luce quella luce che molti chiamano “Dio” e io invece chiamo “Umanità”.
Se lo capissimo cercheremmo di circondarci solo di chi è nel giusto, i prepotenti e cattivi dovremmo lasciarli vivere nella loro oscurità.
Solo così potremmo vederne la differenza, veder quanto siano nella maggioranza chi vuole solo il bene e questo sarebbe la loro sconfitta.


Ogni giorno
quello che scegli,
quello che pensi
e quello che fai
è ciò che diventi

Eraclito


Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

SU DI ME

Isabella

Mi presento sorridendo e con un po’ d’imbarazzo, non perché sia timida, ma per quel pizzico di riservatezza che è innata nelle donne della mia età. Isabella Ferrarelli nata il 20 settembre del 1954 in un piccolo, quanto delizioso paesino della provincia di Rieti, Fara in Sabina. Un infanzia tra la natura, in una famiglia semplice in cui ognuno rispettava il suo ruolo. Prima di due sorelle. Diplomata all’istituto Professionale di Rieti in Accompagnatrice Turistica. Nel 1973 mi sono sposata e trasferita in Puglia a Francavilla Fontana, dove risiedo. Madre di quattro figli. Perché ho deciso di aprire un blog? La risposta è semplice, ogni fine giornata, in questo mio alternarsi di sentimenti , riporto su fogli e quaderni quello che ogni emozione mi lascia nel cuore. Una montagna di pezzi di diario che è la mia “storia” e vorrei condividerla. Credo nella similitudine degli esseri umani, ognuno ha la sua razione di gioia, allegria, spensieratezza… amore e non si è immuni dal dolore e le sconfitte. Il bello del vivere è proprio questo e la bellezza emerge sempre se riusciamo a trovare il meglio nelle piccole cose. La vita mi appartiene e più passa il tempo e più la chiamo per nome come non fosse una cosa astratta, “LEI” mi ha fatto credere in me stessa aiutandomi a trasformare ogni cambiamento in opportunità. Con affetto Isa