…stelline colorate

…non poteva che concludersi così questa domenica, con i fuochi d’artificio. 
Affacciata alla finestra della camera mi godo lo spettacolo. 
Che palcoscenico meraviglioso la terra, con il buio le stelline colorate rimbalzano nell’aria, uniche protagoniste nel silenzio della notte.
Mie compagne, gli astri del cielo, gelose dei loro colori e l’amica Luna, felice di possedere anche se per pochi minuti, il suo giardino di fiori frizzanti.
Sembrano siano solo per me, incantata le osservo e mi dico sempre, dopo il primo scoppio: “il prossimo sarà ancora più bello e l’altro ancora di più, fino al botto finale”. 
Il cuore accompagna a ritmo ogni esplosione e sembra quasi fermarsi quando smettono di rimbombare. 
Ma poi riprende il suo tempo, sempre sereno, perché non conosce la solitudine. 
Nonostante la lunga giornata, piena di lavoro e attenzioni per i miei cari, mi sento rilassata. 
Ho ancora un pezzetto di tempo per: “sognare”. 
Riesco a percorrere, perdendomi nell’immenso panorama, sentieri lontani e ritrovare quella lucina che allontana la malinconia.
Non serve la magia per queste cose, né tanto meno la fortuna. 
Basta semplicemente amare la vita. 
Buonanotte mondo!


Fiorisce il cielo di graffi dorati
poi di gigantesche attinie rosse,
di verdi scintillanti orifiamme,
fontane gialle riversano acqua
che evapora nel buio della sera.
Quando lo spettacolo finisce,
restano nuovi effetti speciali:
bianche collane di astri nella notte.

Assolodipoesie


Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

SU DI ME

Isabella

Mi presento sorridendo e con un po’ d’imbarazzo, non perché sia timida, ma per quel pizzico di riservatezza che è innata nelle donne della mia età. Isabella Ferrarelli nata il 20 settembre del 1954 in un piccolo, quanto delizioso paesino della provincia di Rieti, Fara in Sabina. Un infanzia tra la natura, in una famiglia semplice in cui ognuno rispettava il suo ruolo. Prima di due sorelle. Diplomata all’istituto Professionale di Rieti in Accompagnatrice Turistica. Nel 1973 mi sono sposata e trasferita in Puglia a Francavilla Fontana, dove risiedo. Madre di quattro figli. Perché ho deciso di aprire un blog? La risposta è semplice, ogni fine giornata, in questo mio alternarsi di sentimenti , riporto su fogli e quaderni quello che ogni emozione mi lascia nel cuore. Una montagna di pezzi di diario che è la mia “storia” e vorrei condividerla. Credo nella similitudine degli esseri umani, ognuno ha la sua razione di gioia, allegria, spensieratezza… amore e non si è immuni dal dolore e le sconfitte. Il bello del vivere è proprio questo e la bellezza emerge sempre se riusciamo a trovare il meglio nelle piccole cose. La vita mi appartiene e più passa il tempo e più la chiamo per nome come non fosse una cosa astratta, “LEI” mi ha fatto credere in me stessa aiutandomi a trasformare ogni cambiamento in opportunità. Con affetto Isa