…Il Paradiso degli animali

…e’ stata una domenica dedicata a tutto quello che mi fa stare bene.
Uno spicchio del mio tempo per i miei fiori, uno per l’amata nipotina, per sentire la voce dei miei genitori, per riscaldarsi al sole e salutare la notte e la sua splendida luna, per mangiare tra racconti e sorrisi un panzerotto, per donare coccole ai miei animali.
Su Facebook oggi ho letto:

C’è un luogo nell’aldilà, proprio alle porte del paradiso, dove si ritrovano dopo la morte i cani e i gatti e tutti gli animali che hanno condiviso la loro vita con un umano. E’ un grande prato dove il sole risplende sempre, ricco di acqua e di cose buone da mangiare. Ogni animale che vi arriva ritorna giovane e sano, e tutti giocano insieme felici. Ma ogni tanto qualcuno interrompe il gioco, si volta, annusa l’aria e scruta l’orizzonte eccitato. Il suo umano sta arrivando, e non appena lo scorge l’animale gli corre incontro veloce, gli salta in braccio, lo lecca felice mentre l’umano si perde nel suo sguardo dolce. Sono di nuovo insieme, e insieme percorreranno il Ponte dell’Arcobaleno per raggiungere il paradiso, dove nulla potrà più separarli.”

Stasera, col cuore colmo di tranquillità e tenerezze, mi addormenterò sognando il giorno in cui tutti gli animali che ho tanto amato nel corso della mia vita continueranno a camminare con me donandomi ancora quell’affetto incondizionato che solo loro hanno il potere di trasmettere e la morte sarà nuova vita.


Se parli con gli animali
essi parleranno con te
e vi conoscerete l’uno con gli altri.
Se non parli con loro non potrai conoscerli,
e ciò che non si conosce fa paura.
Quando qualcosa fa paura,
l’uomo la distrugge.


Don George


Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

SU DI ME

Isabella

Mi presento sorridendo e con un po’ d’imbarazzo, non perché sia timida, ma per quel pizzico di riservatezza che è innata nelle donne della mia età. Isabella Ferrarelli nata il 20 settembre del 1954 in un piccolo, quanto delizioso paesino della provincia di Rieti, Fara in Sabina. Un infanzia tra la natura, in una famiglia semplice in cui ognuno rispettava il suo ruolo. Prima di due sorelle. Diplomata all’istituto Professionale di Rieti in Accompagnatrice Turistica. Nel 1973 mi sono sposata e trasferita in Puglia a Francavilla Fontana, dove risiedo. Madre di quattro figli. Perché ho deciso di aprire un blog? La risposta è semplice, ogni fine giornata, in questo mio alternarsi di sentimenti , riporto su fogli e quaderni quello che ogni emozione mi lascia nel cuore. Una montagna di pezzi di diario che è la mia “storia” e vorrei condividerla. Credo nella similitudine degli esseri umani, ognuno ha la sua razione di gioia, allegria, spensieratezza… amore e non si è immuni dal dolore e le sconfitte. Il bello del vivere è proprio questo e la bellezza emerge sempre se riusciamo a trovare il meglio nelle piccole cose. La vita mi appartiene e più passa il tempo e più la chiamo per nome come non fosse una cosa astratta, “LEI” mi ha fatto credere in me stessa aiutandomi a trasformare ogni cambiamento in opportunità. Con affetto Isa