Musica

Domenica di completo relax, in tv si parla e riparla di questo Sanremo 2019, ognuno col suo parere sia di elogio che di critica ma se invece di fare polemica prendessimo da ogni canzone le frasi più belle e ne facessimo tesoro non faremmo distinzione tra un cantante e l’altro e la musica avrebbe il suo ruolo di unione per chi l’ascolta.
Non aver paura di tremare che siamo fiamme al vento, fragili, ma sempre in verticale… Esistere è giusto un momento, chi vive nel tempo muore contento… Allontanarsi non è mai la fine se si ha il coraggio di ricominciare… Ti aspetti tutta una vita per essere un attimo… Fare l’amore è così facile credo, amare una persona fragile meno… Siamo solo bagagli, viaggiamo in ordini sparsi… non c’è trama ne copione per essere all’altezza dell amore… E in un secondo penso a chi mi è stato accanto in un pensiero lontano… Leggo in fondo ai tuoi pensieri, cerco in un sospiro i tuoi desideri… La strada del ritorno l’ho segnata sulla mappa dei miei passi falsi… A volte un dirsi ti amo è più finto di un “dai ci sentiamo”… Io resto qui a capire come illuminarci il cuore… Che la vita è una poesia di storie uniche… Io che non mentivo, che ringraziavo a ogni mio respiro… Mille pagine attaccate ancora insieme, abbracciami per favore… Ridere non è difficile se cogli il buono di ogni cosa e ami sempre fino in fondo… Ti aspetterò come ad un concerto dall’inizio si aspetta il ritornello di una canzone… Sei l ossigeno che cerco quando resto senza fiato il coraggio che mi serve quando sono disperato… Ma in fondo siamo storie con mille dettagli, fragili e bellissimi tra i nostri sbagli… Te posso da cient’uocchie che t’appicciano’ a vita, ma sarà sempre scuro si nun ce crire… Mi devi ancora un ritorno molto più di mille parole… E’ difficile stare al mondo quando perdi l’orgoglio…e poi c’è la canzone di Cristicchi, una poesia d’amore… non ci sono vinti e vincitori in queste gare, ma graduatorie di numeri. Facendo polemica, dando giudizi creiamo ostacoli e ci perdiamo il meglio, quello che ognuno potrebbe donarci renderci completi se invece di giudicare si condividesse.



Pubblicità

One thought on “Musica”

  1. Stai diventando un piacevole rito della buonanotte. Prima di addormentarmi leggo le tue parole…..
    Notte serena Isa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close

SU DI ME

Isabella

Mi presento sorridendo e con un po’ d’imbarazzo, non perché sia timida, ma per quel pizzico di riservatezza che è innata nelle donne della mia età. Isabella Ferrarelli nata il 20 settembre del 1954 in un piccolo, quanto delizioso paesino della provincia di Rieti, Fara in Sabina. Un infanzia tra la natura, in una famiglia semplice in cui ognuno rispettava il suo ruolo. Prima di due sorelle. Diplomata all’istituto Professionale di Rieti in Accompagnatrice Turistica. Nel 1973 mi sono sposata e trasferita in Puglia a Francavilla Fontana, dove risiedo. Madre di quattro figli. Perché ho deciso di aprire un blog? La risposta è semplice, ogni fine giornata, in questo mio alternarsi di sentimenti , riporto su fogli e quaderni quello che ogni emozione mi lascia nel cuore. Una montagna di pezzi di diario che è la mia “storia” e vorrei condividerla. Credo nella similitudine degli esseri umani, ognuno ha la sua razione di gioia, allegria, spensieratezza… amore e non si è immuni dal dolore e le sconfitte. Il bello del vivere è proprio questo e la bellezza emerge sempre se riusciamo a trovare il meglio nelle piccole cose. La vita mi appartiene e più passa il tempo e più la chiamo per nome come non fosse una cosa astratta, “LEI” mi ha fatto credere in me stessa aiutandomi a trasformare ogni cambiamento in opportunità. Con affetto Isa